CRM Point Green

Nel CRM c’è un sistema veloce e semplice per calcolare gli importi. I prezzi sono studiati e verificati dal comitato scientifico. Questo per determinare i costi corretti completi di tutto (IVA, progettazione, asseverazioni, prodotto, mano d’opera e margine) da imputare nel computo metrico per tutelare il il lavoro di tutti. (tutti verranno remunerati al 100% del prezzo concordato). Il tutto rispettosi dei Decreti, tetti massimi, tabella MISE e Tariffario DEI.

In seguito gli Studi Tecnici sono tenuti a stilare computi metrici completi e precisi complessivi di tutte le voci necessarie da inoltrare alla ESCo.

Point Green ha siglato accordi con i produttori per dare un ulteriore margine alle imprese in fase di acquisto dei materiale/prodotti primari per gli interventi Ecobonus e Sismabonus.

Il CRM sarà l’unico posto dove inserire, trovare tutti i documenti relativi ad un intervento.
Tutte le comunicazioni, note, ecc saranno inserite nel CRM
Tutti vedranno tutti i progetti a loro riferiti: Committenti, Point Green, Rete Commerciale.
CRM e un Sistema di Gestione della Qualità è l’insieme di tutte le attività collegate e interdipendenti che influenzano la qualità di un servizio.

Il CRM e il Sistema di gestione della qualità è costituito da:

  1. una struttura organizzativa (Point Green e Rete Commerciale)
  2. i processi
  3. le responsabilità
  4. le procedure
  5. le risorse
  6. persone che sanno cosa fare
  7. persone che sanno come farlo
  8. persone che hanno i mezzi per farlo
  9. persone motivate a farlo perché hanno un obiettivo comune

Il CRM aiuta le seguenti funzioni operative:

  • Lo Studio Tecnico in tutte le sue fasi di progettazione e asseverazione
  • La direzione dei lavori, sia da parte del Committente che per quel che riguarda le imprese esecutive (Direzione tecnica dei lavori);
  • La sicurezza nei cantieri, da parte del Committente con il suo Coordinatore per la sicurezza, così come dal lato impresa esecutrice, con il suo rappresentante (spesso anche Rspp aziendale);
  • La gestione del subappalto, con riferimento ai lavoratori autonomi e agli artigiani, nella maggioranza dei casi la parte preminente degli operatori che vivono e si alternano con frequenza nei piccoli cantieri di ristrutturazione.

Per cui il CRM serve per agevolare e rendere effettivo in tempo reale:

  • Tutta la documentazione, contrattualistica, asseverazioni e assicurazioni.
  • Il verbale del sopralluogo in cantiere;
  • Le verifiche di conformità di esecuzione e/o consegna dei materiali;
  • Il controllo degli apprestamenti di prevenzione e protezione dei lavoratori;
  • La presa in consegna di manufatti e/o opere;
  • Il rapporto di difformità e/o anomalie e le firme di presenza in cantiere. Per cui si potranno predisporre autonomamente check-list di controllo e inviarle seduta stante ai soggetti destinatari;
  • Scrivere e condividere con altri, in tempo reale, un verbale o un rapporto;
  • Scattare foto e lavorarci sopra tecnicamente (con il proprio computer, tablet e smartphone) per indicare i punti d’interesse ed evitare lunghi e noiosissimi rapporti cartacei.
  • Digitalizzare documenti cartacei preesistenti (con il proprio computer, tablet e smartphone)